Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Osservata la galassia piu' 'bizzarra' dell'Universo

Osservata la galassia piu' 'bizzarra' dell'Universo

Ha una forma unica, cuore brillante avvolto da filamenti scuri

09 dicembre, 14:01
La galassia Ngc 4696, una delle piu' luminose mai osservate fotografata dal telescopio spaziale Hubble della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) La galassia Ngc 4696, una delle piu' luminose mai osservate fotografata dal telescopio spaziale Hubble della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa)

Catturati i dettagli della piu' strana e bizzarra delle galassie: ha un cuore brillante intrappolato in una ragnatela di filamenti scuri, che disegnano quello che sembra un enorme punto di domanda. A mostrare con un dettaglio finora mai ottenuto la galassia Ngc 4696, una delle piu' luminose mai osservate, e' il telescopio spaziale Hubble della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), che ha compiuto nuove osservazioni, elaborate dagli astronomi dell'universita' di Cambridge.

...nella lontana e misteriosa costellazione del Centauro
Distante circa 150 milioni di anni luce, questa galassia si trova nel superammasso di galassie della costellazione del Centauro. Con la sua forma ellittica, circondata da una gabbia di filamenti scuri e disordinati, ha una struttura assolutamente unica. I ricercatori hanno scoperto che ognuno dei filamenti di polveri che la avvolgono ha una larghezza di circa 200 anni luce, e una densita' 10 volte maggiore dei gas circostanti. Questi fili si tessono insieme e si muovono a spirale verso il centro di Ngc 4696, unendo i gas che la costituiscono al suo cuore, che sembra essere il 'burattinaio' che da' forma e posizione agli stessi filamenti.

Un buco nero si nasconde nella galassia 
Al centro della galassia si nasconde un buco nero supermassiccio che occupa le regioni piu' interne di Ngc 4696 con la sua energia, riscaldando i gas e mandando flussi di materiale caldo e bolle di gas verso l'esterno, che sembrano spazzare via il campo magnetico della galassia. Capire meglio la galassie 'filamentose' come questa, secondo gli astronomi, puo' aiutare a capire meglio perche', pur essendo cosi' massicce e vicine alla Terra, appaiano morte. Invece di formare nuove stelle con le loro enormi riserve di gas e polveri, rimangono infatti quiete e popolate principalmente da stelle anziane o che invecchiano. Un'ipotesi e' che il flusso della struttura magnetica attraverso la galassia impedisca ai gas di creare nuove stelle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA