Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Un omaggio a Plutone dalla sonda Rosetta

Un omaggio a Plutone dalla sonda Rosetta

Ha fotografato il pianeta nano

14 luglio, 18:58
Nel cerchio blu Plutone, fotografato dalla sonda Rosetta (fonte:  ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA) Nel cerchio blu Plutone, fotografato dalla sonda Rosetta (fonte: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA)

Anche la sonda europea Rosetta ha voluto rendere omaggio alla storica impresa del primo incontro ravvicinato con Plutone e ha scattato una foto del pianeta nano dalla sua posizione, vicino alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Nelle foto, scattate dalla telecamera Osiris a bordo della sonda dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), il pianeta nano appare come un puntino luminoso. Ma essere in grado di discernere un pianetino del diametro di 2370 chilometri nelle immagini si avvicina a un piccolo miracolo perché ''Osiris non è un telescopio, ma un sistema di telecamere progettato per studiare la cometa da vicino'', spiega il responsabile scientifico dello strumento, Holger Sierks, dell'Istituto Max Planck per la ricerca sul Sistema Solare.

Plutone si trova infatti a ben 5 miliardi di chilometri da Rosetta ed è il corpo più distante che la sonda abbia mai fotografato nel Sistema Solare. Rosetta si è unita così ai telescopi che hanno salutato l'evento da Terra e dallo spazio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA