Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > 'Scomparso' uno degli elementi nati dal Big Bang

'Scomparso' uno degli elementi nati dal Big Bang

E' il litio, raro non solo nella Via Lattea

10 settembre, 17:57
Primo piano dell'ammasso globulare Messier 54 (fonte: ESO) Primo piano dell'ammasso globulare Messier 54 (fonte: ESO)

Uno degli elementi prodotti all'epoca del Big Bang è misteriosamente scomparso nell'universo: il litio, uno degli 'ingredienti' dell'universo insieme con l'idrogeno e l'elio, ma in quantità molto più piccole, si pensava fosse rarissimo soltanto nella Via Lattea. Invece le osservazioni di un ammasso globulare di un'altra galassia dimostrano per la prima volta che il litio è assente anche lì.

La scoperta, in via di pubblicazione sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, si deve al gruppo di astronomi guidato dall'italiano Alessio Mucciarelli dell'università di Bologna, usando il Vlt (Very Large Telescope) nel Nord del Cile, all'osservatorio Paranal dell'Eso (European Southern Observatory).

L'ammasso osservato si chiama Messier 54 e si trova in una piccola galassia satellite della nostra, la Galassia Nana del Sagittario.
Messier 54 è uno degli oltre 150 ammassi globulari che orbitano intorno alla Via Lattea e che risalgono al periodo di formazione della galassia. Scoperto alla fine del '700, per oltre 200 anni si è pensato che Messier 54 fosse simile a tutti gli altri ammassi globulari della Via Lattea. Ma nel 1994 si è visto che è associato alla Galassia Nana del Sagittario, distante 90.000 anni luce, ossia il triplo della la distanza che separa la Terra dal centro della Via Lattea.

La 'scomparsa' del litio è da decenni un rompicapo per gli astronomi. Teoricamente è possibile calcolare la quantità di questo elementi presente nell'universo primordiale e quella che dovrebbe trovarsi nelle stelle più vecchie. Ma i conti non tornano: il litio nelle stelle è infatti tre volte meno di quanto ci si aspetti.
Finora si era riusciti a misurare il litio solo nelle stelle della Via Lattea. Ma ora con queste nuove misurazioni si è visto che i livelli di litio di Messier 54 sono vicini a quelli della Via Lattea. Quindi, qualsiasi sia il motivo per cui c'è poco litio, hanno concluso gli astronomi, il problema non riguarda più soltanto la Via Lattea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA