Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Solidarietà in orbita con Samantha Cristoforetti

Solidarietà in orbita con Samantha Cristoforetti

Porterà sulla Iss la bandiera dei piloti paraplegici

19 giugno, 11:34
I piloti del WeFly! Team (fonte: Marco Tricarico, 2012) I piloti del WeFly! Team (fonte: Marco Tricarico, 2012)

Un messaggio di speranza e solidarietà per i disabili di tutto il mondo: lo lancerà dallo spazio l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti durante la missione 'Futura' dell'Asi (Agenzia spaziale italiana) portando in orbita una bandiera del WeFly! Team, la pattuglia acrobatica italiana unica al mondo ad essere composta da piloti paraplegici che volano su aerei ultraleggeri con comandi modificati.

L'iniziativa speciale, il cui slogan è 'WeFly con Futura - osa volare', vuole sottolineare che, nonostante le difficoltà, non ci sono limiti per chi vuole davvero guardare al futuro e realizzare i propri desideri. ''Se ho l'opportunità di realizzare il mio grande sogno di andare nello spazio - commenta Cristoforetti - è anche perché ho avuto la fortuna, nella mia vita, di incontrare persone che mi hanno ispirata a credere che, con determinazione e tenacia, è possibile raggiungere obiettivi anche improbabili, e tra queste ci sono sicuramente gli amici della pattuglia acrobatica WeFly''.

La bandiera del WeFly! Team sarà consegnata all'astronauta il prossimo 14 giugno nel corso di un grande incontro pubblico nell'aeroclub di Cremona. La pattuglia WeFly, invece, utilizzerà divise e aerei con logo e colori dedicati all'iniziativa durante tutte le esibizioni dell'anno, in Italia e all'estero. Durante alcune di esse, inoltre, offriranno ai disabili la possibilità di vivere gratuitamente l'emozione di un volo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA