Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Curiosity ha centrato in pieno l'obiettivo

Curiosity ha centrato in pieno l'obiettivo

Il rover si è posato dove previsto, nel cratere Gale

06 agosto, 10:17
Rappresentazione artistica di Curiosity al lavoro su Marte (fonte: NASA/JPL-Caltech) Rappresentazione artistica di Curiosity al lavoro su Marte (fonte: NASA/JPL-Caltech)

Curiosity ha centrato il suo obiettivo: i dati preliminari mostrano infatti che il rover si e' poggiato su un terreno pianeggiante, esattamente nell'area prevista inizialmente all'interno del cratere Gale.

“Bellissimo, veramente bellissimo”, sono state le parole entusiastiche di Adam Steltzner, il responsabile delle operazioni entrata, discesa e atterraggio del gruppo del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, che ha lavorato alla missione di Curiosity.  

“I dati preliminari - ha proseguito Steltzner - mostrano che il rover è atterrato nel migliore dei modi e secondo le attese. Tutto sembra funzionare regolarmente e il rover sembrerebbe essersi poggiato su un terreno 'buono' e pianeggiante''. 

Dopo i primi segnali, Curiosity è stata programmata per inviare altri dati a Terra a poche ore dall'arrivo sulla superficie marziana, non appena la sonda americana Mars Odyssey, in orbita attorno al pianeta rosso, passerà nuovamente al di sopra del sito di atterraggio. Per martedì 7 agosto sono previste tre 'finestre' di comunicazione, le prime due attraverso le sonde Odyssey e Mars Reconnaissance Orbiter, entrambe della Nasa, e l'ultima in tarda notte direttamente con Curiosity.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA