Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Bombardamento di ferro nel Sistema Solare bambino

Bombardamento di ferro nel Sistema Solare bambino

Ha coinvolto pianeti e asteroidi

06 aprile, 17:28
Rappresentazione artistica di un giovane sistema planetario ricco di asteroidi (Fonte: JPL/NASA) Rappresentazione artistica di un giovane sistema planetario ricco di asteroidi (Fonte: JPL/NASA)

Un 'bombardamento pesante di ferro' nel Sistema Solare primitivo ha coinvolto tutti i corpi delle regioni più vicine al Sole, dai pianeti agli asteroidi. Lo sostiene lo studio pubblicato sulla rivista Science e coordinato da Christopher Dale, della britannica Durham University, secondo il quale lo stesso processo che ha arricchito di ferro il mantello di Terra, Luna e Marte, ha coinvolto anche gli oggetti più piccoli, come gli asteroidi. Tutti si sono arricchiti di ferro attraverso numerosissime collisioni con altri corpi che ne erano ricchissimi.

Questo processo è andato avanti per un lungo periodo di tempo, facendo del Sistema Solare primitivo una gigantesca 'carambola' di oggetti piccoli e grandi, soprattutto nelle regioni più vicine al Sole.

I ricercatori hanno analizzato le quantità di ferro ed elementi che si legano con il ferro (siderofili) presenti nelle rocce dei piccoli corpi celesti, come l'asteroide Vesta, che si sono formati prima e più velocemente di altri oggetti più grandi.

Secondo le teorie attuali, gli elementi che si legano al ferro erano presenti negli embrioni dei pianeti, quando il loro nucleo di ferro si stava formando. Ma quelli presenti nel mantello, ossia nel guscio che riveste

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati