Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Una supernova che parla italiano

Una supernova che parla italiano

E' tra le più luminose ultimi anni

26 marzo, 16:58
L'immagine di scoperta della supernova 2012aw (fonte:  Paolo Fagotti) L'immagine di scoperta della supernova 2012aw (fonte: Paolo Fagotti)

Parla italiano e potrebbe essere una delle supernovae piu' brillanti degli ultimi anni: si chiama 2012aw, si trova nella costellazione del Leone e in questi giorni vicina a Marte. L'oggetto, cosi' brillante da essere visibile anche con un piccolo telescopio da 20 centimetri, e' stato osservato da un numerosissimo gruppo di appassionati del cielo di tutta Italia.

Fra i primi a segnalare la scoperta all'Unione Astronomica Internazionale (Iau) e' stato Paolo Fagotti, di Bastia Umbra, insieme Jure Skvarc, dello sloveno Crni Vrh Observatory. La scoperta e' stata confermata a breve da Alessandro Dimai, di Cortina d'Ampezzo e membro dell'Italian Supernovae Search project, che riunisce i ''cacciatori'' italiani di supernovae. Altre segnalazioni italiane sono arrivate da Luigi Fiorentino, di Bari, da Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope di Ceccano (Frosinone) e da Ulisse Munari, dell'Osservatorio di Padova dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

La supernova si trova al centro della galassia M95 e attualmente, rileva l'Unione Italiana Astrofili (Uai), ''sfiora la tredicesima magnitudine, ma ci aspettiamo che possa ancora aumentare di luminosita'''. Secondo le prime analisi potrebbe essere una supernova di tipo II, una stella con una massa molto grande che al termine della sua vita ha collassato con un'enorme esplosione. Secondo gli astrofili della Uai 2012aw ''si prefigura come una delle supernovae piu' luminose dei nostri cieli degli ultimi anni, grazie alla vicinanza della galassia''. M95 si trova infatti a soli 37 milioni di anni luce dalla Terra.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati