Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Ricerca nel Sud > Internet, navigare in sicurezza si impara a scuola

Internet, navigare in sicurezza si impara a scuola

Convention nazionale a Città Scienza Napoli

28 ottobre, 19:12
A navigare in sicurezza su Internet si impara a scuola (fonte: Michael Surran) A navigare in sicurezza su Internet si impara a scuola (fonte: Michael Surran)

Imparare a navigare in sicurezza su Internet già tra i banchi di scuola: è questo l'obiettivo dell'iniziativa promossa dal 28 al 30 ottobre presso la Città della Scienza di Napoli e organizzata dalla Fondazione Idis con il patrocinio di ministero per l'Istruzione, l'Università e Ricerca, Clusit, l'Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, e l'associazione (Isc)2-Italian Chapter.

Organizzata nell'ambito del mese europeo dedicato alla sicurezza informatica, l'iniziativa ha l'obiettivo di sensibilizzare studenti e docenti sull'uso consapevole di tecnologie e servizi fruibili via Internet.

"Nel contesto assai fluido in cui i nostri ragazzi sono immersi, dove apparentemente scompaiono i confini, anche geografici, grazie a sistemi informatici sempre più complessi e disponibili su larga scala, nascono nuove problematiche di privacy e di sicurezza, troppo spesso sottovalutate", ha osservato Giovanni Schmid, dell'Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni (Icar) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) di Napoli.

Alla luce di queste considerazioni l'associazione (ISC)2- ItalianChapter mette gratuitamente a disposizione dei studenti, genitori e insegnanti contenuti volti a proteggere i ragazzi dai rischi di un uso improprio dei social network e dei relativi servizi. Per il segretario generale del Clusit, Paolo Giudice, ''solo formando dei cittadini consapevoli potremo raggiungere livelli di sicurezza accettabili, imparando tuttavia a convivere con i rischi".

L'iniziativa di Napoli fa seguito a quelle promosse a Pisa, sempre nell'ambito del mese per la sicurezza informatica: "Let's Bit!", per la diffusione della cultura di Internet fra i bambini della scuole primarie, e la "Ludoteca del Registro.it: Internet è un gioco!", per sviluppare l'approccio critico dei bambini nella navigazione su Internet.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA