Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Ricerca nel Sud > Il baby dinosauro Ciro esposto a Benevento

Il baby dinosauro Ciro esposto a Benevento

Nell'ex convento San Felice

22 ottobre, 12:44
Il baby dinosauro Ciro esposto a Benevento (fonte:  Ghedoghedo) Il baby dinosauro Ciro esposto a Benevento (fonte: Ghedoghedo)

L’esposizione sta riscuotendo un ''ampio consenso da parte dei visitatori'' sottolinea, in una nota, la soprintendente archeologica della Campania, Adele Campanelli.

Ciro, il cui nome scientifico è Scipionyx Samniticus, è l'unico esemplare di dinosauro al mondo che sia stato ritrovato addirittura con gli organi interni intatti come intestino e fegato. La scoperta, rileva il geologo Luciano Campanelli, presidente dell'associazione 'Un Futuro al Sud', è avvenuta nel 1980 a Pietraroja, paesino in provincia di Benevento, da parte di Giovanni Todesco appassionato di fossili.


"Ciro visse lungo le rive dell'oceano Tetide , in un ambiente caratterizzato da lagune, alternate con isole e morì a pochi giorni di vita” aggiunge Campanelli. Con ogni probabilità, prosegue, il cucciolo era appena uscito dal nido e fu travolto da una piena che lo trasportò in una laguna molto vicina alla riva finendo sepolto nel fondale privo di ossigeno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA