Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Ricerca e Istituzioni > Ricerca, 45.000 firme per chiedere più fondi

Ricerca, 45.000 firme per chiedere più fondi

Promossa da fisico Parisi,sottoscritta anche da Fabiola Gianotti

23 febbraio, 18:39
Petizione online chiede più fondi per la ricerca italiana Petizione online chiede più fondi per la ricerca italiana

Quasi 45.000 firme in appena due settimane: sono i numeri record della petizione ideata dal fisico italiano Giorgio Parisi, della Sapienza di Roma, per chiedere adeguati finanziamenti alla ricerca scientifica italiana. A sostegno della lettera-appello pubblicata su Change.org e sul sito della rivista Nature, è prevista per giovedì 25 febbraio alla Sapienza una giornata con ospiti ricercatori e politici, tra cui Fabiola Gianotti, direttore generale del Cern di Ginevra.



"Richiediamo che il governo implementi con la massima urgenza un piano pluriennale per portare la spesa in Ricerca e sviluppo dall'attuale 1% fino al 3% del Pil": è questo uno dei punti principali dell'appello, che ha registrato un vero boom di adesioni. Ha infatti raccolto 9.000 firme in solo giorno, tanto da guadagnarsi il titolo di 'petizione della settimana'.

'Salviamo la ricerca italiana' è il tema del convegno in programma per il 25 febbraio . Al fianco del primo firmatario, Parisi, ci saranno anche il giornalista Piero Angela, il neo direttore generale del Cern Fabiola Gianotti, e uno dei padri della scoperta delle onde gravitazionali, Adalberto Giazzotto. Prevista anche la presenza di esponenti politici, tra cui l'on. Manuela Ghizzoni, della Commissione Cultura e Istruzione della Camera, e i senatori Francesca Puglisi e Walter Tocci, membri della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione del Senato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA