Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Fisica & Matematica > Osservate le particelle bizzarre previste dal fisico Majorana

Osservate le particelle bizzarre previste dal fisico Majorana

Sono contemporaneamente la loro antiparticella

04 dicembre, 21:24
Il fisico Ettore Majorana Il fisico Ettore Majorana

Sono finalmente un po' meno misteriose le elusive e bizzarre particelle teorizzate dal fisico Ettore Majorana negli anni '30, che sono contemporaneamente anche la loro antiparticella. Per la prima volta è stato possibile infatti dargli un'occhiata da vicino. A riuscirci i fisici guidati da Ernst Meyer, dell'università di Basilea, il cui lavoro è pubblicato sulla rivista npj Quantum Information.

Come Giano, l'antica divinità romana, i fermioni di Majorana sono particelle bifronti perchè sono contemporaneamente la loro antiparticella, ossia la loro particella speculare nel mondo dell'antimateria, e potrebbero essere utili per trasportare informazioni nei computer quantistici. I fisici svizzeri, con il loro esperimento, hanno confermato la teoria secondo cui le particelle di Majorana possono essere generate e misurate, in un materiale superconduttore.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA