Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Energia > Nasce la fabbrica di particelle per la fusione

Nasce la fabbrica di particelle per la fusione

Destinata al reattore sperimentale Iter

24 febbraio, 20:08
Il complesso degli edifici di Prima con la sorgente Spider e l'iniettore Mitica Il complesso degli edifici di Prima con la sorgente Spider e l'iniettore Mitica

Nasce a Padova la 'fabbrica' di particelle per la fusione nucleare. Prende infatti il via il progetto 'Prima' per la realizzazione del nuovo impianto chiamato 'ITER Neutral Beam Test Facility' (Nbtf) per la prova e lo sviluppo del sistema di iniezione di atomi neutri per il riscaldamento del plasma. Questatecnologia sara' poi utilizzata da Iter, il reattore sperimentale a fusione in costruzione nel Sud della Francia, a Cadarache.
La cerimonia per l'avvio del progetto e' in programa lunedi' 27 febbraio  a Padova, presso la sede del Consorzio RFX, che da anni opera nel campo dello studio dei plasmi da fusione e che tra i suoi soci conta anche l'Enea, il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), l'Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e l'universita' di Padova.
Con la firma degli accordi internazionali e la conclusione della gara per la realizzazione degli edifici e delle infrastrutture, il Consorzio RFX puo' dunque dare il via ai lavori di realizzazione dell'impianto a Padova, per i quali il ministero per l'Istruzione, l'Universita' e la Ricerca, tramite il Cnr e l'Infn, ha gia' stanziato 20 milioni di euro a fronte di oltre 100 milioni di euro a carico dell'Organizzazione internazionale Iter (con la partecipazione di Europa, Cina, India, Giappone, Corea, Russia e Stati Uniti), che finanziera' le apparecchiature scientifiche.
 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati