Percorso:ANSA > > Università Politecnica delle Marche

Università Politecnica delle Marche

29 novembre, 17:09
Aula magna dell'Università Politecnica delle Marche (fonte: UNIVPM) Aula magna dell'Università Politecnica delle Marche (fonte: UNIVPM)

L'Università Politecnica delle Marche è stata fondata nel 1969 ad Ancona. Primo ateneo italiano ad ottenere la Certificazione di Qualità integrata secondo le norme internazionali ISO 9001, l'Università Politecnica delle Marche è un riferimento regionale e nazionale per la formazione di studenti italiani e stranieri.Sedi distaccate dell'università sono presenti ad Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro, San Benedetto del Tronto. Le Facoltà suddivise nelle varie sedi sono cinque.

Agraria
Il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali svolge attività di ricerca scientifica, didattica universitaria in diversi ambiti: agronomia, agro-ingegneria e territorio, biochimica, biologia vegetale e forestale, colture arboree, genetica agraria, microbiologia alimentare, industriale e ambientale, scienze economiche nei sistemi agricoli e territoriali, scienze e tecnologie alimentari, scienze del suolo, produzioni animali e protezione delle piante.Nella sua configurazione attuale, al Dipartimento afferiscono l’Orto Botanico “Selva di Gallignano”, il Centro Interdipartimentale per la Ricerca sul Paesaggio (CIRP) e l’Azienda Agraria Didattica e Sperimentale ‘Pasquale Rosati.Ricca è l’offerta dei corsi di laurea in questo settore, tra questi il nuovo corso in lingua inglese FoodBeverageInnovation and Managment.

Economia
La Facoltà di Economia è intitolata a Giorgio Fuà che della stessa ne è stato il Fondatore. E’ la prima in Italia ad aver ottenuto il riconoscimento dell’inclusione al “CFA InstituteUniversityRecognition Program”. Il programma del Corso di Laurea in “Analista Finanziario” incorpora infatti almeno il 70% del CFA Program Candidate Body of Knowledge.I corsi di Laurea di Economi formano quadri per la gestione delle imprese e delle istituzioni, operanti anche a livello internazionale e liberi professionisti. Il corso in lingua inglese“International Economics and Commerce” ha anche il rilascio del doppio titolo.Le attività di ricerca spaziano all’analisi in ambito economico-aziendale, manageriale nei diversi settori produttivi e dei mercati, all’economia politica e internazionale, monetaria e creditizia comprendendo la sociologia e storia economica.

Ingegneria
La Facoltà di Ingegneria rappresenta un punto di riferimento per lo studio e lo sviluppo di nuove tecnologie e sistemi nel settore dell’ingegneria dell’informazione (come la fotonica, la robotica, la cybersecurity), della salvaguardia, recupero e sviluppo del territorio e del suo costruito, dei settori dell'ingegneria industriale e delle scienze matematiche, dell’ingegneria dei materiali e dell’ambiente, come lo sviluppo di materiali innovati e la gestione ottimale delle risorse naturali. La struttura offre un'ampia offerta formativa e una preparazione adatta ad un inserimento rapido nel mondo del lavoro.Caratteristiche di pregio sono la dimensione progettuale e la forte connotazione tecnologica, per formare figure ad alta professionalità nei settori delle scienze dell'architettura ed ingegneria edile, ingegneria civile e dell'ambiente, ingegneria dell'informazione, ingegneria industriale e ingegneria gestionale. Molteplici sono le azioni d’internazionalizzazione, tra queste il corso in lingua inglese in BiomedicalEngineering.

Medicina e Chirurgia
La Facoltà riveste notevole importanza sia per la formazione in campo medico, odontoiatrico e sanitario che per lo sviluppo della ricerca, sperimentale e clinica, svolta dalle "equipe" afferenti a molteplici settori disciplinari, biologici e chimici.Per la formazione pratica degli studenti si avvale di un'ampia rete formativa costituita da numerosi Enti nel territorio regionale. Particolare importanza assume l'Azienda Ospedaliero-Universitaria, nella quale avviene l'integrazione fra le funzioni tipiche del Servizio Sanitario e le esigenze didattico-scientifiche proprie della Facoltà di Medicina e Chirurgia, comprese le Scuole di Specializzazione.

Scienze
Il dipartimento di Scienze della vita e dell’ambiente prepara figure in grado di operare in strutture pubbliche e private, dotate di competenze e capacità adeguate per affrontare le tematiche ambientali.Centro focale per le attività di ricerca in Biologia marina, è frequentata da studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero, con la possibilità di svolgere gli insegnamenti in lingua inglese. Convenzionato con numerosi Enti di Ricerca ed Università in tutto il mondo è coinvolta in numerosi progetti della Comunità Europea.I corsi di laurea in Scienze formeranno Biologi, Botanici, Zoologi, Tecnici del controllo ambientale, Geologi, Geofisici.

L’Ateneo dispone di un Industrial Liaison Office per sostenere la nascita di progetti imprenditoriali per la creazione di Spin off universitari che traggono origine dall’attività di ricerca, per incrementare la collaborazione tra mondo accademico e imprese attraverso l’individuazione di cluster tecnologici, per monitorare le innovazioni soggette a brevettazione. Un Contamination Lab per incrementare l’intraprendenza e la creazione d’impresa da parte dei giovani studenti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA