Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Dossier > Medvedev parla a cosmonauti Iss e premia veterani spazio

Medvedev parla a cosmonauti Iss e premia veterani spazio

18 aprile, 09:45
Il presidente russo Dmitry Medvedev Il presidente russo Dmitry Medvedev

Mostre, concerti, conferenze, feste:la Russia ha celebrato in pompa magna il 50/mo del primovolo nello spazio del cosmonauta sovietico Iuri Gagarin, che neisondaggi resta per i russi ''la personalita' piu' affascinantedel XX secolo'. Un mito che ha fatto sognare l'Urss, sancendonela vittoria nella corsa allo spazio contro gli Usa, e checontinua a fare sognare le nuove generazioni di cosmonauti e ilmondo intero. ''Proviamo a fare esperimenti, ad usare nuove tecnologienello spazio. Ma l'esplorazione spaziale resta un sogno, ilsogno di conquistare altri pianeti, altri sistemi stellari,anche se non so quando accadra''', ha osservato il leader delCremlino Dmitri Medvedev, il primo presidente russo nato dopo ilprimo volo umano in orbita. Il capo dello Stato ha volutorendere omaggio all'anniversario gagariano congratulandosi dalcentro di controllo spaziale russo con i sei astronauti presentinella stazione spaziale internazionale (Iss), tra cui l'italianoPaolo Nespoli. Poi, con una cerimonia al Cremlino, ha consegnatole medaglie al merito dell'esplorazione spaziale a numersicosmonauti e veterani dello spazio stranieri. Tra questil'americano Thomas Stafford, che gli ha regalato a nome di tuttigli astronauti Usa un orologio analogo a quello indossato daiprotagonisti della missione sulla Luna del 1969. Medvedev ha assicurato che la conquista spaziale resta una''priorita' per la Russia, che attualmente detiene ancora unruolo leader nel settore, nonostante alcuni problemi recenti nellancio di satelliti. Il premier russo Vladimir Putin, invece, ha reso omaggio aGagarin facendosi accompagnare nel suo viaggio 'energetico'' inUcraina dalla prima donna volata nello spazio, ValentinaTereshkova, che inaugurera' a Kiev la mostra ''Odissea spaziale2011''. Per commemorare l'impresa di Gagarin la tv ha trasmessoaffascinanti immagini di repertorio, interviste e speciali.Tutti i giornali vi hanno dedicato la prima pagina, ricordando ivari momenti del lancio della navicella Vostok, una cuiriproduzione su scala reale e' stata rimessa al centroespositivo di tutte le Russie (Vdnk) dopo un recente restauro.Stasera si chiude con i fuochi d'artificio: di rigore 50 salve,come gli anni passati da quel fatale giorno del 12 aprile 1961.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati