Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Biotech > Le mani possono imparare i movimenti 'osservandoli'

Le mani possono imparare i movimenti 'osservandoli'

Il cervello ingannato con la realta' virtuale

15 dicembre, 10:26
La realtà virtuale ha dimostrato che una mano può 'osservare' i movimenti dell'altra La realtà virtuale ha dimostrato che una mano può 'osservare' i movimenti dell'altra

Non vale più dire che "la mano destra non sa quello che fa la sinistra": lo dimostra l'esperimento che ha ingannato il cervello con l'aiuto della realtà virtuale. I test realizzati sotto la guida di Roy Mukamel, dell'università israeliana di Tel Aviv, e descritti sulla rivista Cell potrebbero aiutare a rendere più efficienti alcune tecniche di riabilitazione per l'uso delle mani.

Alle 53 persone che hanno partecipato all'esperimento è stato fatto indossare un caschetto per la realtà virtuale e un guanto alla mano destra fornito di sensori di movimento. Il primo passo è stato chiedere ai volontari di svolgere con la mano destra una serie di operazioni e i dati rilevati facevano proiettare in tempo reale gli stessi movimenti ma di una mano sinistra virtuale.

Quando è stato posto un guanto robotico sulla mano sinistra, la mano destra ha cominciato a imitarne i movimenti. I dati ottenuti sono stati confrontati e si è scoperto che le prestazioni della mano sinistra, nel ripetere gli stessi movimenti eseguiti con la destra, erano più precisi e rapidi dopo il primo esercizio, ossia avendo visto i movimenti virtuali.

I dati dimostrano che il nostro cervello è in grado di imparare a gestire i movimenti semplicemente osservando. "Nei test abbiamo ingannato il cervello" ha detto Mukamel. "L'intero esperimento - ha aggiunto - è finito per essere una buona dimostrazione sul come combinare lo sviluppo dei software e le neuroscienze".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA