Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Biotech > Le orchidee 'disegnate' da molecole architetto

Le orchidee 'disegnate' da molecole architetto

Per catturare l'attenzione degli insetti impollinatori

28 aprile, 14:06
Scoperte le molecole-architetto che disegnano la corolla delle orchidee (fonte: Chang-Hsien Yang) Scoperte le molecole-architetto che disegnano la corolla delle orchidee (fonte: Chang-Hsien Yang)

Scoperte le molecole architetto che disegnano il 'labbro' dell'orchidea, ovvero quel petalo mediano, allargato e irregolare, che con la sua forma e le sue decorazioni attrae gli insetti impollinatori funzionando poi da piattaforma di atterraggio. Il risultato si deve ad un gruppo di ricercatori taiwanesi coordinati dalla National Chung Hsing University di Taichung.

Nel loro studio, pubblicato sulla rivista Nature Plants, i biologi hanno analizzato l'espressione di una classe di geni già nota per il suo coinvolgimento nello sviluppo dei petali. Hanno così scoperto che, nei fiori di orchidea matura, questi geni producono due gruppi di proteine: il complesso proteico 'L', che disegna la forma del petalo labbro, e il complesso 'SP', che invece promuove la formazione degli altri petali normali. Dalla competizione fra i due complessi, prende forma la corolla del fiore.

Per toccare con mano il funzionamento di questo meccanismo, i ricercatori hanno manipolato geneticamente due specie diverse di orchidea, 'silenziando' i geni che producono il complesso proteico L: in questo modo sono riusciti a convertire il labbro del fiore in un normale petalo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA