Scoperti baby dinosauri con 'denti da latte'

Potrebbero spiegare perché gli uccelli hanno il becco sdentato

27 dicembre, 19:23
I cuccioli di limosauro avevano una dentatura decidua (fonte: Yu Chen)
I cuccioli di limosauro avevano una dentatura decidua (fonte: Yu Chen)

Ritrovati in Cina i resti di baby dinosauri con 'denti da latte': erano dei limosauri e appartenevano al gruppo dei teropodi, gli 'antenati' degli uccelli. Da cuccioli avevano una dentatura decidua, con cui si nutrivano di carne, ma crescendo la perdevano completamente: da adulti rimanevano con un becco sdentato e diventavano erbivori. Il loro sviluppo, ricostruito passo dopo passo su Current Biology confrontando i fossili di 13 esemplari da zero a 10 anni di età, permette di fare luce anche sui processi evolutivi che hanno portato gli uccelli moderni ad avere un becco senza denti.

Una scoperta importante
''Questa scoperta è importante per due ragioni'', spiega il co-autore dello studio James Clark, paleontologo della George Washington University. ''Innanzitutto, è molto raro trovare una serie di esemplari di dinosauro che vanno dalla nascita all'età adulta. In secondo luogo, questo inusuale e drastico cambiamento anatomico indica un'importante variazione nella dieta dall'adolescenza all'età adulta''. Questa trasformazione è confermata anche dalle analisi delle ossa dei dinosauri, che nella loro composizione chimica hanno registrato i 'menù' preistorici consumati.

Ancora presente in diversi animali moderni
Le analisi morfologiche hanno evidenziato ben 78 cambiamenti anatomici tra dinosauri cuccioli e adulti, ma la perdita della dentatura rimane l'aspetto più significativo. Lo stesso fenomeno è ancora presente in diversi animali moderni, come l'ornitorinco, alcuni pesci e anfibi. I limosauri, invece, rappresentano una prima assoluta tra i rettili.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA