Accademia Casa Puddu a Roma e Milano

Chef Petza e Senis per due mesi nei ristoranti Eataly

Settembre a Milano, ottobre a Roma. L'Accademia Casa Puddu sbarca ancora una volta nella penisola come ambasciatrice della cucina sarda e per due mesi, attraverso il marchio "Sa Scolla", pizzeria e ristorante di campagna con sede a Baradili, gestirà i ristoranti Eataly delle più importanti città italiane.

La brigata, coordinata dallo chef stellato Roberto Petza e guidata sul posto dallo chef Emanuele Senis, passato sulla strada dell'alta ristorazione da promessa a conferma, vedrà alternarsi 5 addetti di staff nel ristorante di Milano e 8 in quello di Roma, usciti dai corsi dell'Accademia. "L'obiettivo è quello di costruire un gruppo di lavoro, formato da docenti e allievi, per valorizzare anche fuori dalla Sardegna i prodotti e la cucina del territorio - spiega il direttore Gianfranco Massa - essere chiamati per collaborazioni di questo livello rappresenta un riconoscimento importante sia per noi che per i nostri ragazzi, perché significa che il progetto che stiamo portando avanti è apprezzato in Italia e all'estero".

L'accordo è nato dall'apprezzamento del patron di Eataly, Oscar Farinetti, dopo aver visto all'opera l'Accademia nei mesi di Expo. "Dopo il corso e le prime esperienze a Baradili per i nostri cuochi inizia un percorso che li porterà a confrontarsi con nuove realtà - sottolinea lo chef Roberto Petza - in entrambi i ristoranti andremo a presentare le nostre materie prime e i nostri prodotti, proponendo alcune ricette della tradizione, rivisitate in chiave innovativa, come la crema di patate con cozze Nieddittas ed elicriso, la terrina di maialino con composta di pere, la fregua alle delizie del mare e basilico, la guancia di bue rosso e patate, il gelato allo zafferano con gatò di mandorle e miele. Una bella sfida per tutti".

Periodo molto intenso quello che vede protagonisti Roberto Petza e Gianfranco Massa impegnati nelle selezioni per il prossimo corso di alta formazione per chef che partirà a novembre, nella conclusione del progetto "Taste to Taste" tra Cagliari, Siddi, Baradali e New York e gli appuntamenti di "Stelle in Marmilla", che da agosto vedono i grandi chef stellati fare tappa nei piccoli paesini per raccontare le proprie storie di vita e professionali. In queste settimane, sul format cena a quattro mani a S'Apposentu e dibattito in piazza, incontri il 16 (cena) e 17 settembre (ore 18), a Pompu, con lo chef Alessandro Negrini e il 24 settembre, a Siddi (ore 18 dibattito e a seguire cena su prenotazione) con il grande Moreno Cedroni, entrambi due stelle Michelin.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere