Saras: con la controllata Sartec i 'fumi' non fanno paura

Team di esperti lavora al monitoraggio degli odori

Redazione ANSA

CAGLIARI - Sartec nasce come società di ingegneria, innovazione e sviluppo tecnologico del gruppo Saras. E l'attenzione sul tema della sostenibilità ambientale non può che essere altissima. Bonifiche, sistemi di monitoraggio del suolo, dell'aria, analisi di rischio, barriere idrauliche, monitoraggio di emissioni fuggitive. L'attenzione è massima.

Tra i servizi che la controllata è in grado di offrire sul mercato, uno è particolarmente innovativo. Si tratta del "monitoraggio odori" che riguarda l'analisi olfattometrica e chimica dell'odore dell'aria. Al progetto, presentato al congresso europeo sulla Raffinazione di Lisbona, hanno lavorato Barbara Sergi (Fisica) e Carla Usala (biologa). "All'inizio studiamo la turbolenza atmosferica del sito interessato, poi scarichiamo i dati meteo e facciamo una serie di calcoli che ci permettono di capire quanto l'odore viene disperso, dove, e quali sono le stagioni meno favorevoli alla dispersione. Questo - spiegano le due esperte - ci permette di pianificare il monitoraggio, se sia il caso di lavorare in estate o in inverno".

Lo scopo è quello di stimare, controllare e analizzare l'impatto olfattivo indotto dai processi produttivi dei siti industriali e delle attività di bonifica. Si tratta di un progetto partito da zero, che Barbara e Carla stanno sperimentando anche su altre realtà industriali del Piemonte, della Sicilia e della Liguria. Sartec è anche specializzata nei progetti di bonifica di siti contaminati attraverso l'applicazione di tecniche "in situ" (senza movimentare i suoli, con agenti chimici o biologici favorisco la degradazione dell'inquinante che c'è nel terreno) e "on site" (in questo caso il materiale da analizzare viene spostato, comunque all'interno del sito).
Sartec ha un proprio laboratorio che svolge tutte le analisi ambientali a supporto dei progetti. La forte sinergia tra laboratorio e ingegneria ambientale assicura una verifica e una analisi costante dei dati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in