Torna Invitas al porto di Cagliari

Nuovi Comuni coinvolti e novità per la terza edizione

Ritorna Invitas. La terza edizione della manifestazione che dopo la Fiera, lo scorso fine ottobre, ha richiamato al Porto di Cagliari migliaia e migliaia di visitatori si ripropone con la stessa formula. Cinque giornate dal 28 ottobre all'1 novembre da vivere tra tradizione, cultura, turismo attivo, laboratori e sapori della Sardegna più autentica. L'Isola in vetrina, dunque, con le sue eccellenze agroalimentari, fine artigianato, cultura e uno spazio dedicato allo street food di qualità e a km0.

L'evento si arricchisce anche di nuovi espositori pronti a mettere in vetrina prodotti tipici di gran qualità per promuovere ciascuno il proprio territorio. "Il calendario non è stato ancora messo del tutto a punto - spiegano Alessia Littarru e Ivan Scarpa, presidenti di Primavera Sulcitana e Sardegna Invita - ma ci saranno interessanti novità, come performance, reading, musica e molto altro ancora".

Gli organizzatori, artefici di manifestazioni di gran successo come Festa del Gusto e Revivas, hanno coinvolto quest'anno diversi nuovi Comuni, tra cui Decimomannu, e altre realtà del Sulcis. "Aderiamo a Invitas perché crediamo fortemente in questo progetto che ci dà la possibilità di mettere in primo piano le nostre peculiarità e risorse", sottolinea Monica Cadeddu, vice sindaca di Decimomannu.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere