UE: delegazione Asel a Bruxelles

Convegni, mostre ed eventi per creare reti di contatti

Delegazione dell'Asel Sardegna (Associazione sarda enti locali) a Bruxelles per partecipare alla "Settimana Europea delle Regioni e delle Città", organizzata dalla Commissione Europea, dal Comitato delle Regioni e dalla Banca Europea degli Investimenti.

Due gli obiettivi: comprendere come funzionerà il futuro sistema di sostegno finanziario europeo alle Regioni e ai Comuni. E incontrare partner per presentare progetti e costruire reti per la soluzione di problemi comuni come lo spopolamento. In calendario la partecipazione a oltre 100 attività in programma: sessioni di lavoro, mostre ed eventi per creare reti di contatti, workshop, convegni e incontri con funzionari e dirigenti dell'UE.

Lo scenario è quello dei fondamentali finanziamenti europei che intervengono in Sardegna con i Por, i programmi operativi regionali che, per il periodo 2014-2020, prevedono oltre 930 milioni di euro a valere sul Fondo europeo di Sviluppo Regionale e oltre 440 milioni del Fondo Sociale Europeo.

Il lavoro della delegazione si concentrerà in modo particolare sul dibattito relativo al futuro della politica di coesione dal 2020. I risultati del lavoro svolto a Bruxelles saranno illustrati e discussi al rientro in Sardegna nel corso di un incontro aperto a tutti gli enti locali interessati.
   
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere