Pigliaru a Ue,impegno contro peste suina

Governatore, commissario europeo Salute ha riconosciuto sforzi

(ANSA) - BRUXELLES, 15 MAG - "Volevamo rendere la Commissione europea consapevole del fatto che per la prima volta dopo 40 anni la Sardegna sta affrontando con grandissima determinazione il problema della peste suina", e che in particolare "negli ultimi sei mesi le cose sono davvero cambiate, noi crediamo in modo irreversibile" verso l'eradicazione dell'epidemia. Così il presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru, al termine di un incontro con il commissario Ue alla Salute, Vytenis Andriukaitis, che, secondo il governatore, "ha riconosciuto gli sforzi dell'isola".
    L'incontro è stato voluto dalla Regione per "portare dati e numeri" e mostrare che l'impegno viene "sia dalla Giunta che dalla popolazione, che supporta sempre più la battaglia per l'eradicazione della peste suina africana, anche perché questo vuol dire far partire un'industria della suinocoltura di grandissima importanza".
    Pigliaru ha quindi invitato la Commissione sull'isola, "e mi aspetto che la visita avvenga nei prossimi mesi", ha detto il governatore, visto che l'esecutivo si é mostrato "preoccupato, soprattutto per la diffusione che la peste sta avendo intorno alla Russia e negli stati dell'Est Europa". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere