Caimano Jack, benemerenze a chi lo salvò

Riconoscimenti Comune Nuorese, "era potenzialmente pericoloso"

Il caimano Jack, scomparso il 10 agosto dal circo Martin di Orosei e ritrovato, sano e salvo, ai primi di settembre nella pineta di Cala Liberotto, torna a far parlare di sé: l'amministrazione comunale del centro costiero del Nuorese, guidata dal sindaco Nino Canzano, nell'ultimo consiglio comunale ha consegnato un attestato di benemerenza civica ai militari dell'Arma e del Corpo Forestale che hanno partecipato alla cattura del caimano, avvistato da una donna che passeggiava con il cane in pineta pineta.

Il primo cittadino ha sottolineato l'importanza del ritrovamento dell'animale "potenzialmente pericoloso per l'enorme afflusso di turisti nella località marina in quel periodo dell'anno" e ha messo in evidenza "la prontezza dell'intervento e la massima disponibilità e affidabilità garantita dall'Arma dei carabinieri e dalle altre forze dell'ordine". La misteriosa fuga del caimano Jack, un alligatore lungo un metro e mezzo, in un primo momento aveva suscitato apprensione tra i residenti e i vacanzieri della costa, ma poi si era scatenata l'ironia, soprattutto nei social, diventando il tormentone del fine estate 2019 in Sardegna.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere