Si schianta sul guardrail e muore

Incidente sulla ex 131 nel Sassarese, vittima un 36enne

Un anziano di 80 anni, Giulio Gantar, è morto dopo essere stato investito da un'auto in via Gavino Pinna, nei pressi della caserma della Guardia di Finanza, a Sassari. L'incidente è avvenuto verso le 19. Sul posto sono subito giunti il 118 e la Polizia locale, ma per l'anziano non c'è stato nulla dare. Si tratta della terza vittima nel nord Sardegna nelle ultime 24 ore in incidenti stradali.

MUORE TRAFITTO DAL GUARDRAIL - E' Renato Piga, muratore 36enne di Sorso, residente a Porto Torres, la vittima dell'incidente stradale avvenuto questa mattina poco prima delle 8 sulla ex 131, all'altezza di Ponte Secco. L'uomo stava viaggiando in direzione Sassari quando, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo della sua Peugeot e ha sbandato. L'utilitaria ha finito la sua corsa sul guardrail sul lato destro, proprio in corrispondenza dell'intersezione con la stradina vicinale Ponte Secco. Il guardrail ha trafitto l'abitacolo dell'auto uccidendo sul colpo Piga.

UCCISA DALL'AUTO SENZA FRENO A MANO- Tragedia domenica nelle campagne di Sorso, nell'hinterland di Sassari, dove una donna di 65 anni è morta schiacciata tra la propria auto e il cancello della casa di campagna in cui abitava, in località Tres Montes. Efisia Murtas, originaria di Assemini, ostetrica in pensione, dopo aver lavorato a lungo a Milano aveva scelto quel ritiro tra le vigne della Romangia, in una abitazione rurale di proprietà della famiglia del cognato. Stando agli accertamenti eseguiti dai carabinieri e dai vigili del fuoco, la donna è scesa dall'auto per aprire il cancello dimenticandosi però di inserire il freno a mano: la vettura si è messa così in movimento e l'ha travolta, schiacciandola contro le inferriate.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere