Scomparso in Sardegna,taskforce in campo

Dispiegamento di forze per 27enne, fascicolo aperto per omicidio

Forze dell'ordine, Vigili del fuoco e Protezione civile in campo questa mattina nelle campagne tra Orroli e Escalaplano, nel sud Sardegna, per le ricerche di Cristian Farris, il calzolaio di 27 anni scomparso la sera del 21 ottobre da Orroli e per il quale la Procura di Cagliari ha aperto un fascicolo contro ignoti con l'ipotesi di omicidio. I carabinieri della compagnia di Isili con i militari rocciatori di Cagliari e Nuoro, gli uomini della Protezione civile e diverse squadre specializzate di pompieri stanno scandagliando una zona circoscritta e particolarmente impervia.

La scomparsa di Farris, per il momento, resta un giallo. L'ultima pista seguita dagli inquirenti porta alla vendetta: un credito legato a un furto compiuto tempo prima. Il giovane potrebbe essere stato eliminato dall'uomo col quale aveva messo a segno il colpo in un'abitazione del centro di Orroli e al quale aveva prestato parte della somma rubata. Per evitare di restituire il denaro, il complice avrebbe deciso di far sparire Farris.

Il furgone del giovane era trovato bruciato il 22 ottobre nelle campagne di Escalaplano. La famiglia del calzolaio da più di un mese sta vivendo momenti di angoscia: non crede alla sparizione volontaria del figlio, teme che gli sia successo qualcosa di grave e da allora moltiplica gli appelli affinché chi sa parli.
  
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere