Tutti uniti per le vertenze a Olbia

Nizzi convoca Consiglio comunale aperto, "tuteliamo lavoratori"

"Continueremo tutti insieme a vigilare, a confrontarci e a fare quanto in nostro potere affinché vengano tutelati i diritti dei lavoratori coinvolti". È l'impegno assunto dalla Gallura per voce del sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, nei confronti dei lavoratori del territorio che stanno vivendo ore di passione per via delle numerose vertenze aperte. Dalla situazione di Air Italy a quella di Auchan, dalla Sinergest sino alla Usp: le criticità sono tante, e sono state al centro dei lavori del Consiglio comunale aperto convocato da Nizzi per fare quadrato insieme a tutte le forze istituzionali, politiche, sociali, economiche e culturali di Olbia e della Gallura.

Le aspirazioni di crescita del capoluogo gallurese rischiano di essere mortificate da una eccezionale emorragia occupazionale, di fronte alla quale ancora una volta il territorio si mostra compatto, superando le divisioni partitiche e anteponendo gli interessi dei lavoratori e del tessuto economico a quelli di parte. Esattamente quello che ha chiesto il sindaco Nizzi in apertura dei lavori, ai quali hanno partecipato le forze sindacali, le associazioni di categoria, i rappresentanti del territorio ai vari livelli istituzionali e gli assessori regionali del Lavoro, Alessandra Zedda, della Programmazione, Giuseppe Fasolino, e dell'Urbanistica, Quirico Sanna. Ringraziandoli per la loro presenza, il primo cittadino ha ribadito la necessità di "mettere in campo ogni azione possibile per dare soluzione positiva alle diverse vertenze".

Appello raccolto dall'assessora Zedda, che si è detta "pronta a chiedere un confronto dinanzi al governo" e ha proposto l'apertura di diversi tavoli "per affrontare i problemi in modo più efficace e stringente". Nei prossimi giorni sarà redatto e sottoscritto da tutti i presenti un documento unitario a tutela del lavoro e dell'economia a Olbia e in Gallura. A inizio seduta c'è stato un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell'alluvione del 2013. Per Settimo Nizzi è "una ferita insanabile nel cuore di tutti noi olbiesi".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere