Cagliari verso tassa di soggiorno

Truzzu, 1 euro da introdurre con condivisione categorie

Cagliari è pronta a introdurre la tassa di soggiorno. Lo ha annunciato il sindaco Paolo Truzzu (Fdi) in occasione del Salone nazionale del turismo extra-alberghiero in corso nei padiglioni della Fiera del capoluogo sardo. Si pensa ad un contributo di 1 euro per chi soggiorna in città ma la nuova tassa, ha chiarito il primo cittadino, verrà ufficializzata solo dopo "un confronto e con la piena collaborazione delle associazioni di categoria".

"Il turismo cresce - spiega Truzzu in un post du Facebook - è un pezzo importante della nostra economia, e l'extra-alberghiero si conferma un settore trainante in città. Nel 2018 - ricorda il sindaco - Cagliari ha fatto quasi 600mila presenze. Quest'anno le supereremo sicuramente. Con un 1 euro a testa - sottolinea - potremo finanziaria la Dmo ((Destination management organization, ndr), migliorare la promozione della città, i servizi di accoglienza e incentivare l'occupazione e le attività produttive".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere