Basket: brilla la Dinamo europea

Battuto al PalaSerradimigni anche il favorito Strasburgo

La Dinamo Banco di Sardegna travolge il Sig Salisburgo e conserva il primo posto nel girone A di Champions League. La partita vista ieri sera al PalaSerradimigni non ha avuto storia, con i ragazzi di coach Pozzecco che hanno subito ammazzato la gara scavando un solco di 12 lunghezze fra loro e gli avversari, già a metà del primo quarto.
    Sassari ha dato spettacolo e tenuto sempre la testa avanti raggiungendo anche i 30 punti di vantaggio, per chiudere l'incontro con il punteggio finale di 90-67. Una vittoria di squadra, con tutti i giocatori protagonisti: nove uomini a referto e cinque in doppia cifra, con Jerrells (14 punti) nelle vesti di killer da oltre l'arco. ""Ho grande rispetto di Strasburgo e del suo coach, è una squadra forte che in questo momento paga le assenze. I meriti dei miei ragazzi per questa vittoria sono però tanti, le altre squadre fanno fatica a giocare contro di noi" ha dichiarato Pozzecco a fine gara.
    "Sono estremamente grato nei loro confronti, lo dico e lo ripeto al di là dei risultati sul campo, siamo tutti sulla stessa pagina e oggi ho avuto una grande risposta da parte di tutti. In partita è successa una cosa importante, Mclean ad un certo punto mi ha suggerito qualcosa che non era a suo vantaggio e lo trovo straordinario. Sono fortunato, mi riempiono costantemente di soddisfazioni".
    Ora la Dinamo, che si conferma in testa al girone di Champions, in condominio con i Turk Telecom, è attesa dal riscatto nel campionato italiano, dove sabato sera affronterà Reggio Emilia.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere