Giovane scomparso, indagine per omicidio

Fascicolo contro ignoti, provvedimento per ulteriori verifiche

C'è una svolta nelle indagini sulla scomparsa di Cristian Farris, il 27enne di Orroli (Nuoro) di cui non si hanno più notizie dal 21 ottobre. La procura di Cagliati, come anticipato da l'Unione Sarda e confermato all'ANSA, sta indagando per omicidio: il fascicolo è stato aperto contro ignoti. Le indagini, condotte dal carabinieri della Compagnia di Isili, sono coperte dalla massima riservatezza. L'apertura del fascicolo contro ignoti è necessaria per consentire agli investigatori di effettuare una serie di accertamenti e verifiche.

Sotto i riflettori c'è in primo luogo il furgone dell'allevatore, trovato bruciato il 22 ottobre nelle campagne di Escalaplano. Sul mezzo saranno eseguiti ulteriori accertamenti a caccia di elementi utili alle indagini. Altre verifiche sono in corso sulla vita del 27enne, sugli ultimi giorni prima della scomparsa e sui suoi contati telefonici.

Impossibile però recuperare dati dal telefonino, bruciato insieme al furgone. Nelle scorse settimane erano state organizzate battute di ricerca nelle campagne di Orroli, mentre i sommozzatori dei vigili del fuoco avevano anche scandagliato i fondali del fiume Flumendosa. Alle forze dell'ordine, inoltre, erano arrivate telefonate che segnalavano la presenza del giovane nel Cagliaritano, ma le segnalazioni si sono rivelate fasulle.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere