Champions, Dinamo in trasferta ad Ankara

Mercoledì secondo turno competizione europea in Turchia

"Affrontiamo una delle squadre più quotate del girone, per fare nostra la prima trasferta europea della stagione dovremo giocare di squadra". Edoardo Casalone, vice di Gianmarco Pozzecco sulla panchina della Dinamo Banco di Sardegna, vive così la vigilia della sfida di mercoledì (alle 18.30 ora italiana) sul campo del Turk Telecom Ankara.
    Il secondo turno di regular season della Champions League di basket inaugura la stagione delle trasferte continentali. "Come tipo di lavoro e spostamenti sarà l'antipasto di tutto l'anno - dice Casalone - l'anno scorso siamo stato bravi a gestirci". Per i veterani è ordinaria amministrazione, gli altri "dovranno capire come funziona giocare in Sardegna con due impegni a settimana - spiega ancora - domenica saremo a Cantù, è la prima doppia trasferta e anche se veniamo dalla pausa di campionato sarà un test importante".
    Di fronte c'è una corazzata. "Ankara è determinata a portare sempre a casa il risultato, l'ha dimostrato sul campo di Holon, vincendo dopo aver inseguito per tutto il match", avverte l'assistant coach. "Ha giocatori esperti, sanno gestire i match, in Europa hanno fatto bene e sanno prendere per mano la squadra nei momenti caldi. Giocheremo su un campo non facile - conclude Casalone - dovremo essere bravi a fare quadrato".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere