Maran, orgogliosi del quinto posto

Tecnico elogia Nainggolan e Faragò

Cagliari quinto in classifica. "È motivo di orgoglio, dobbiamo andare avanti di giornata in giornata. Non voglio fare il pompiere, ma non voglio nemmeno fermare questa voglia di crescere: la squadra ha giocato per segnare e per non prendere gol". E' un Rolando Maran più che soddisfatto al termine della vittoria sulla Spal che proietta i sardi nelle zone alte della classifica.
    La favola di Faragò? "Un giocatore ritrovato - ha detto il tecnico rossoblù - mi aspettavo una prova del genere. Magari non mi aspettavo il gol". E Nainggolan? "Un gol da incorniciare, ma sono convinto che possa crescere ancora tanto. Facendo così crescerà tanto anche la squadra. Dobbiamo volare sull'entusiasmo. Oggi abbiamo fatto quello che dovevamo fare - ha concluso Maran - e su cui abbiamo lavorato tanto in settimana".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA