Lirico,Truzzu "polo formativo culturale"

"E' una delle più grandi fabbriche della Sardegna"

(ANSA) - CAGLIARI, 24 SET - "Una delle più grandi fabbriche culturale di Cagliari e della Sardegna". Cosi il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu ha definito la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari nel giorno della presentazione della nuova Stagione lirica e di balletto. Una vera e propria passione, quella del primo cittadino per il Teatro lirico, che per l'occasione ha indossato una cravatta rossa "il colore della passione che hanno i Cagliaritani per il teatro".
    Nelle prossime ore è stato convocato il Consiglio di indirizzo della Fondazione con all'ordine del giorno l'individuazione di una figura che possa sostituire il sovrintendente Claudio Orazi, in partenza da Cagliari il prossimo 30 settembre per assumere la guida del Carlo Felice di Genova. Intanto il primo cittadino ha lanciato l'idea di realizzare nel triangolo via Sant'Alenixedda - piazza Giovanni XXIII - via Bacaredda, un polo culturale e di formazione artistica d'eccellenza.
    "Abbiamo qui due grandi risorse della città e della Sardegna: il Teatro Lirico e il Conservatorio - ha detto il sindaco - se riuscissimo a inserire in questa parte di città anche il liceo Artistico, l'Accademia di belle arti e un centro di alta formazione che permetta anche di creare delle prospettive occupazionali legate alle professioni della musica a 360°, della cultura e del teatro, penso che faremmo un grande servizio alla città e all'intera Sardegna".(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA