Leucemia, torneo calcio per Micky Ibba

In campo la Nazionale guariti, "lei purtroppo non ce l'ha fatta"

Un messaggio di speranza per chi combatte ogni giorno: a Cagliari in campo la "Nazionale guariti dalla leucemia". La rappresentativa ha partecipato questo pomeriggio sul terreno di gioco della Ferrini Cagliari a un torneo di calcio dedicato a Micky Ibba, una ragazzina che non ce l'ha fatta.

"Mi avevano dato due mesi di vita per una brutta leucemia, mi ha salvato il mio fratellino - ha raccontato Giacomo Terranova, uno degli 'azzurri' impegnati nel torneo, durante il convegno all'istituto Pertini che in mattinata ha preceduto il match - Ultimamente alla squadra si sono uniti i donatori e i volontari, fondamentali per questa missione". Obiettivo: stimolare la generosità per la donazione di sangue, midollo e organi.

Si è parlato anche dell'importanza dello sport nella lotta alla malattia. "L'attività fisica - ha spiegato Davide Farci, medico e presidente della onlus Oggi vinco - è basilare sia come prevenzione sia durante le terapie". La due giorni organizzata dagli "amici di Micky" prevede una visita, domenica 15, all'ospedale Microcitemico di Cagliari e un concerto di beneficenza del maestro Antonio Pani e della sua band.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere