Sub muore in battuta di pesca in apnea

La tragedia davanti alla spiaggia di Nora

Tragedia oggi pomeriggio a Pula, nel sud ovest della Sardegna. Un sub di 30 anni, Massimo Schirru, di Sarrcoh, è morto durante una battuta di pesca in apnea davanti alla spiaggia di Nora, in località Porto d'Agumu. L'uomo era uscito in mare insieme a un amico, ma non è più riemerso. E' stato il compagno di pesca ad avvistare il corpo sul fondale, non riuscendo pero' a raggiungerlo. Tornato sul gommone, ha dato l'allarme. Sul posto è arrivata una motovedetta della Capitaneria di porto e i vigili del fuoco. Il cadavere è stato recuperato dai sommozzatori dei pompieri. La Procura di Cagliari è stata informata della tragedia.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere