Oristano, maxi piantagione di marijuana

La droga sul mercato avrebbe fruttato oltre 600 mila euro

La Squadra mobile della Questura di Oristano, in collaborazione col Reparto Prevenzione crimine Sardegna, ha scoperto e messo sotto sequestro una piantagione di canapa indiana nelle campagne del Comune di Bauladu. La piantagione era quasi invisibile anche dall'alto e accessibile soltanto a piedi. Il blitz della Polizia ha permesso di estirpare 600 piante di una varietà, la Sweet skunk auto, che ha un principio attivo (Thc) molto alto. Una volta arrivate a maturazione avrebbero consentito la produzione di stupefacenti per un valore di oltre 600 mila euro. Sotto sequestro, e in parte reso inutilizzabile, anche l'impianto di irrigazione a goccia di livello professionale installato di recente e capace che poteva innaffiare oltre due mila piante. Nella piantagione è stata rinvenuta anche una tenda da campeggio con tutto il necessario per il pernottamento di un custode.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere