Dinamo Basket, "motivati e ottimisti"

Spazio a italiani. Pozzecco, proseguiamo lavoro dell'anno scorso

"Proseguiamo il lavoro dell'anno scorso". Coach Gianmarco Pozzecco indica la via alla Dinamo Sassari Banco di Sardegna 2019-2020, presentata ufficialmente al Geovillage di Olbia. Volti sereni, sorrisi e curiosità per la scommessa del presidente Stefano Sardara, del general manager Federico Pasquini e dello staff tecnico, che puntano sugli italiani. "L'anno scorso si è dato più spazio a chi giocava meno, solitamente italiano - spiega - quest'anno proseguiamo". I suoi assistenti Edoardo Casalone e Giorgio Gerosa confermano. "Volevamo giocatori esperti e funzionali alla nostra idea di gioco", dicono. Sono soddisfatti della preparazione. "Affrontarla al completo ci permette di far integrare tutti nei sistemi e nel modo di giocare", sottolineano.

Per capitan Jack Devecchi è la quattordicesima stagione biancoblu. "Sono contento delle scelte della società, faremo gruppo più in fretta - dice - proveremo a ripeterci". Da Cagliari torna Lorenzo Bucarelli: "È una grande opportunità, farò il massimo per sfruttarla", assicura. Il regista è il sassarese Marco Spissu: "Amo le responsabilità, con l'aiuto dei compagni le trasformerò in energia positiva", promette. Confermato Daniele Magro, mentre tra i nuovi c'è Dwayne Evans. Terzo anno biancoblu per Achille Polonara ("Sono felice di essere rimasto, spero di far meglio dell'anno scorso, voglio un altro trofeo") e per Dyshawn Pierre ("Qui sto bene, ho scelto con grande carica e voglia").

Chi conosce già Pozzecco è Miro Bilan. Tra le novità c'è Michele Vitali, che arriva da Andorra, e Curtis Jerrells, ex Olimpia Milano. Nel gruppo c'è poi Marco Maganza. Dal settore giovanile sono aggregati per il ritiro Marco Antonio Re, Christian Martis e Luca Sanna.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere