C.Italia: Cagliari-Chievo 2-1

Portiere Rafael espulso al 40', buon esordio Nainggolan e Rog

Cagliari avanti in Coppa Italia: 2-1 nell'esordio stagionale contro il Chievo alla Sardegna Arena. Ma partita molto più difficile e sofferta del previsto perché la squadra di Rolando Maran ha giocato in dieci dalla fine del primo tempo per l'espulsione del portiere Rafael per un fallo di mano fuori area. Rossoblù già quasi pronti per il campionato: Nainggolan, osannato dal pubblico, ha giocato una buona gara in regia davanti alla difesa, Rog ha siglato il suo battesimo con un gol.

E nella ripresa si è visto anche Nandez, il nazionale uruguaiano appena arrivato dal Boca Juniors. Male il Chievo dei primi venti minuti e il Cagliari sembrava aver già risolto tutto con i gol di Joao Pedro al 6' e Rog al 17'. La squadra di Marcolini si è però ripresa. Il gol è arrivato dalla punizione causata dal rosso a Rafael: bravo Pucciarelli al 43' a ribadire in rete una punizione di Esposito respinta da Aresti. Ripresa col Chievo in attacco e Stepinski, nel recupero, si è mangiato l'occasione del 2-2.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere