Fuga a 200 Km/h sulla 131, arrestato

In carcere migrante 21enne con regolare permesso di soggiorno

Ha seminato il panico tra gli automobilisti sulla statale 131, zigzagando tra i veicoli, portando via la portiera di un'auto, rischiando di travolgere anche il conducente e speronando una vettura della stradale. Una fuga a 200 chilometri orari a bordo di un'Audi A4 appena acquistata e sprovvista di assicurazione, quella di Mohamed Amine Bendeq, 21 anni marocchino, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Tutto è iniziato ieri pomeriggio in via Seruci a Cagliari quando una pattuglia della squadra volante ha intimato l'alt al giovane. Invece di fermarsi, il migrante, in possesso di un regolare permesso soggiorno per motivi familiari, ha ingranato la marcia ed è fuggito a tutta velocità, prima contromano in direzione di San Michele poi imboccando la 131, tallonato dalla polizia.

Arrivato all'altezza dello svincolo per Villanovaforru ha trovato le auto incolonnate, ma non si è fermato: si è infilato tra i veicoli in coda, ha divelto la portiera di una delle vetture, rischiando di travolgere il conducente che era appena uscito dall'abitacolo e alla fine ha forzato il posto di blocco della Polstrada. Dopo pochi chilometri, il giovane ha perso il controllo dell'Audi ed è fuggito a piedi, nascondendosi in aperta campagna. E' subito scattata una vera e propria caccia all'uomo che è durata circa tre ore, quando il migrante è stato individuato e catturato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere