Scontro tra auto a Selargius,muore 18enne

Ferito un uomo di 53 anni che viaggiava con lui su una Smart

C'è un ricercato per l'incidente mortale avvenuto nella tarda mattinata di oggi a Selargius, in cui ha per la vita Andrea Tiepido, di 18 anni. È il conducente della Smart a bordo della quale viaggiava la vittima: il 53enne trasportato all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari non era, come inizialmente appreso, il guidatore della piccola utilitaria, ma della Fiat Panda coinvolta nell'incidente frontale. Lo scontro è avvenuto all'incrocio tra via delle Azalee e via Nenni. La Smart, per cause non accertate, ha urtato frontalmente la Panda per poi ribaltarsi, fermandosi a 40 metri circa dal luogo dell'impatto. Il guidatore è fuggito prima dell'arrivo dei vigili del fuoco, del 118 e della polizia municipale di Selargius. I vigili urbani adesso stanno cercando di rintracciarlo. Nei suoi confronti potrebbe scattare una denuncia.

Si chiamava Fabrizio Manno, di 52 anni, la vittima dell'incidente stradale avvenuto intorno alle 13 in via Cinquini a Cagliari. L'uomo ha perso il controllo della sua Hyundai Atos che dopo una sbandata è finita contro un palo della segnaletica, ribaltandosi. Il conducente è morto sul colpo. In via Cinquini sono intervenuti i vigili del fuoco, i medici del 118 e gli agenti della polizia municipale che si sono occupati dei rilievi. Non è escluso che il 52enne, residente a Pirri, abbia perso il controllo del veicolo a causa di un malore. La salma è stata già restituita ai familiari.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere