Fuksas firma ville-gioiello a Is Molas

Quattro ville-gioiello e golf 27 buche a Pula, sud Sardegna

- Luxi, Palas, Nea, Arenada. Nei nomi delle quattro case-sculture del resort Is Molas di Pula, costa sud della Sardegna, c'e' un richiamo al territorio. Sembrano scolpite dal vento dell'Isola, scaturite da ingegno e estro di uno degli architetti piu' quotati d'Italia e in Europa, Massimiliano Fuksas. L'archistar ha voluto ricreare l'immaginario di una fascinosa Sardegna arcaica, ispirandosi alle famose torri nuragiche e con costruzioni che richiamano il Mediterraneo e la vicina Africa. Con tutti i comfort di un moderno resort. Ognuna delle ville ha la sua piscina, giardino e terrazza vista mare e montagna da cui godere sdraiati sulle chaise longue dei profumi di mirto, corbezzolo, rosmarino. Questi gioielli architettonici rievocano variopinti abiti tradizionali, la luce dei paesaggi illuminati a giorno, i frutti ben augurali di una terra fertile e accogliente. Immerse nel cuore di una verde tenuta di 600 ettari con un campo da golf da 27 buche, uno dei green d'Italia piu' qualificati, e bike park per gli appassionati di mountain bike, le case-sculture fanno parte di un piu' ampio progetto costituito da 15 ville di grande fascino. Un paesaggio armonico tra forme, colori, linee morbide, sinuose, avvolgenti come un abbraccio di terra, sabbia, sole che ben si accostano alle ondulate colline e dune di sabbia delle spiagge dei dintorni: Chia, Tuerredda, Su Giudeu, Capo Spartivento. Con finestre funzionali alla vista diretta del paesaggio, tra cielo, montagne, bosco e macchia mediterranea, espressamente senza tende. Gli arredi sono opera di Doriana Fuksas, moglie dell'archistar. Tutto e' studiato nelle forme, nei colori, nei pezzi di design, dai moderni e sciccosi lampadari ai divani e accessori, per una eleganza degna di vacanza esclusiva. Le "sculture da abitare" targate Fuksas sono ecocompatibili. "Fatte di pietra locale e legno con impianti a risparmio energetico - spiega all'ANSA il direttore di Is Molans, Roberto Pappalardo - E' stato studiato un uso sostenibile dell'acqua che viene riutilizzata per l'irrigazione e gli impianti di raffreddamento e riscaldamento delle ville. Il tutto progettato per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente, e secondo i dettami della bioarchitettura". Destinazione golfistica d'eccellenza, posizione invidiabile con a pochi chilometri una costa straordinaria, poi ancora storia, tradizioni e il sito archeologico di Nora con i resti dell'antica citta', tra cui il teatro che ospita pie'ce e concerti. Tutto attorno un'oasi verde dove non di rado capita di incrociare esemplari di daino e cervo sardo. Natura, sport, bellezza, relax e i piatti gourmet di Ivano Congiu. Per soddisfare anche i piaceri della gola.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere