Sigilli a cantiere in Costa Smeralda

Blitz della Guardia di Finanza, ville di lusso in costruzione

La Guardia di finanza di Palau e gli ispettori del lavoro di Sassari, nell'ambito di un'attività disposta ed eseguita congiuntamente da comando provinciale di Sassari e l'Ispettorato del lavoro di Sassari, hanno scoperto che in un cantiere edile a Liscia di Vacca, in località Li Casi, in Costa Smeralda, erano impegnati otto lavoratori in nero.
    I finanzieri e gli ispettori sono entrati nel cantiere, dove alcune aziende romane e locali stanno realizzando una decina di ville di lusso del valore di diversi milioni di euro ognuna, e hanno scoperto che dei trenta lavoratori impegnati - riconducibili a sette diverse aziende - otto erano irregolari, senza copertura assicurativa e regolare assunzione. Per tre delle aziende è scattata la sospensione dell'attività.
    Riscontrate anche numerose inadempienze in materia di sicurezza sul lavoro, che hanno determinato il sequestro del complesso residenziale in costruzione e il deferimento dei responsabili all'autorità giudiziaria di Tempio Pausania.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere