Un arresto dopo coltellate tra migranti

In manette 20enne nigeriano. Per ferito 30 giorni di cure

È stato arrestato con l'accusa di lesioni personali Victor Aghayedh, il nigeriano di 20 anni che ha accoltellato un connazionale di 37, al culmine di una lite nel centro di accoglienza Burranca a Sinnai (Cagliari). Il ferito è stato trasportato all'ospedale Brotzu di Cagliari con codice rosso a causa di una profonda ferita all'addome.

Anche l'aggressore è stato medicato all'ospedale Santissima Trinità dove si trova ancora ricoverato, piantonato dai carabinieri, in attesa di presentarsi in tribunale al processo per direttissima. Secondo i medici il 37enne ferito se la caverà con trenta giorni di cure. Al momento sono sconosciute le ragioni della lite finita poi a coltellate.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere