Di Maio, saremo 60 contro 1600 candidati

Vicepremier, "io con pastori ma non dico intesa in 24 ore"

(ANSA) - CAGLIARI, 22 FEB - "Stiamo parlando di 60 candidati contro 1600: queste persone qui hanno deciso di metterci la faccia, senza voltagabbana e senza impresentabili. Lunedì entreremo per la prima volta nella storia nel Consiglio regionale della Sardegna". Lo ha detto afferma il vicepremier Luigi Di Maio, chiudendo la campagna elettorale per le regionali sarde a sostegno del candidato governatore del M5s, Francesco Desogus. "Ho in programma una nuova organizzazione del M5s che non deve servire al movimento ma agli italiani. Siamo al governo ma abbiamo pochi sindaci e presidenti di Regione e le istanze arrivano senza filtro tutte a Roma, ai ministeri. Una forza come la nostra deve essere in grado a livello territoriale di curare tutte le categorie, se ci organizziamo meglio saremo più efficaci".
    Di Maio ha parlato anche della vertenza sul prezzo del latte: "Lo dico da ministro. Anche io sto con i pastori, ma non dico che si trova una soluzione e un'intesa in 24 ore", ha detto polemizzando implicitamente con quanto affermato nei giorni scorsi da Matteo Salvini sulla crisi del latte. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere