Rotte continuità Sardegna ad Alitalia

Assegnate provvisoriamente le sei tratte per Roma e Milano

Tutte le rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna sono state assegnate ad Alitalia. E' quanto emerge dopo l'apertura delle buste con l'offerta economica dei vettori. Una graduatoria provvisoria sulla base dei conteggi effettuati dalla commissione di gara e che sarà formalizzata entro gennaio. In gara c'erano Alitalia e Air Italy, che avevano presentato complessivamente 10 offerte. Sei arrivavano da Alitalia per le rotte Olbia-Milano, Olbia-Roma, Alghero-Milano, Alghero-Roma, Cagliari-Milano e Cagliari-Roma. Le altre quattro da Air Italy per le stesse tratte tranne l'Alghero-Milano e l'Alghero-Roma.

Per la rotta Cagliari- Roma Fiumicino (base d'asta di 33.787.876 euro più Iva): Air Italy ha offerto un ribasso del 3%, arrivando a 25,2 punti complessivi (7,2 per l'offerta economica più 18 dell'offerta tecnica); Alitalia ha fatto un'offerta al ribasso del 25%, ottenendo 88 punti (28 offerta tecnica, 60 economica). Per la rotta Cagliari-Milano Linate (base d'asta 34.969.908 euro): Air Italy ha offerto un ribasso del 5%, ottenendo 34,67 punti (18 offerta tecnica, 16,67 economica); Alitalia ha offerto un ribasso del 18%, ottenendo 88 punti (28 offerta tecnica e 60 economica).

Per la rotta Olbia-Roma Fiumicino (base d'asta 10.140.170 euro): Air Italy ha offerto un ribasso del 16%, ottenendo 51,10 (18 offerta tecnica, 33,1 l'economica); Alitalia ha offerto il ribasso del 29%, ottenendo 93 punti (33 offerta tecnica, 60 l'economica). Per la rotta Olbia-Milano Linate (base d'asta 9.342.698 euro): Air Italy ha offerto un ribasso del 16%, ottenendo 78 punti (18 tecnica, 60 economica); Alitalia ha offerto il ribasso del 15% ottenendo 89,25 punti (33 tecnica, 56,25 economica).

Su Alghero-Roma (base d'asta 12.655.361) e Alghero Milano (base d'asta 10.925.268) ha presentato offerte solo Alitalia. Nel primo caso il vettore ha fatto un offerta al ribasso del 31% totalizzando 88 punti (28 tecnica, 60 economica). Nel secondo, con offerta al ribasso del 16%, ottiene sempre 88 punti (28 tecnica e 60 economica). Il periodo di validità del nuovo sistema di continuità territoriale va dal 17 aprile 2019 sino al successivo triennio. Dalla pubblicazione del bando è necessario attendere sei mesi entro i quali una compagnia aerea può accettare gli oneri di servizio anche senza compensazione economica.

 


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere