Reddito cittadinanza a 226mila sardi

Con quota 100 nuovi posti lavoro e investiamo su idee innovative

 "Inietteremo nell'economia sarda il reddito di cittadinanza per 226mila persone". È l'impegno assunto dal vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, appena sbarcato a Porto Torres per la prima tappa della sua visita lampo in Sardegna, in vista del doppio appuntamento elettorale delle suppletive del 20 gennaio e delle regionali del 24 febbraio. "Per altre decine di migliaia ci sarà la pensione con quota 100 - aggiunge Di Maio - che significa che si liberano posti di lavoro per giovani e meno giovani che un lavoro non ce l'hanno".

Anche per questo, "investiremo nelle startup innovative col nuovo fondo di venture capital da 1miliardo di euro - prosegue - che ci consentirà di investire nelle idee innovative dei giovani sardi, perché l'obiettivo è far restare qui i giovani sardi e non farli andare via".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere