Intesa Sanpaolo premia 12 aziende sarde

Premio "Promuovere l'Eccellenza per sostenere la Crescita"

(ANSA) - CAGLIARI, 16 NOV - Dodici aziende premiate: per la sezione dedicata ai giovani Audarya, Bleu Moon. Fuori concorso due start-up originate dal mondo universitario, Maga Orthodontics (da UniCA), Sostanze Naturali di Sardegna (da UniSs). Ancora fuori concorso per la sezione "eccellenze dell'enogastronomia" gli chef stellati Michelin Stefano Deidda e Roberto Petza. Per le "imprese tradizionali" Blue Shark, Fradelloni Raffaele e figli, i Ferrrari, Medical Concept Lab, Sarda Produzione Gelati, Su Gologone.
    Sono i verdetti delle settima edizione del premio "Promuovere l'Eccellenza per sostenere la Crescita", voluto da Intesa Sanpaolo nel 2102 e destinato alle piccole aziende che, nell'ambito del panorama economico sardo, si sono contraddistinte per l'eccellenza espressa secondo le indicazioni di comitato scientifico.
    La premiazione delle aziende si è svolta oggi nell'aula magna del Rettorato dell'Università di Cagliari. L'idea da cui ha preso origine l'istituzione del premio - spiega Intesa Sanpaolo- è stata quella di voler dare un segnale di positività e di apprezzamento alle aziende che sono state capaci di esprimere il loro potenziale e la loro eccellenza. "Siamo arrivati - dichiara Pierluigi Monceri, direttore regionale di Intesa Sanpaolo - alla settima edizione del Premio in coerenza con il nostro obiettivo di essere vicini alle imprese del territorio e di sostenerle in tutte forme possibili. Quest'anno abbiamo pensato di puntare sui giovani perché sono loro a far ben sperare per il futuro. Gli ultimi dieci anni, nell'isola, sono stati complicati sul fronte economico, ma proprio le startup, le eccellenze e i giovani, anche nei settori tradizionali, fanno ben sperare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere