Famiglia intossicata da funghi

Ricoverati in ospedale Carbonia, salvi grazie a lavoro in team

(ANSA) - CAGLIARI, 11 SET - Avevano fatto una bella scorpacciata di funghi che avevano raccolto poco prima in campagna. Ma tutti e tre - padre, madre e figlia trentenne - si sono poi rivolti ieri notte al Pronto soccorso dell'ospedale di Carbonia con gli stessi sintomi: nausea e vomito. Intossicazione presa per tempo grazie a un lavoro in team: immediatamente il micologo ha fatto una relazione sui funghi consumati e l'ospedale si è messo in contatto con il centro antiveleni di Pavia, struttura accreditata e certificata. I tre pazienti, una volta assegnata la terapia concordata con gli esperti del nord Italia, sono stati tenuti in osservazione e poi trasferiti nel reparto di Medicina. Le condizioni dei tre sono sensibilmente migliorate e in giornata potranno rientrare a casa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere