Si danza nei luoghi d'arte e cultura

50 artisti internazionali per 10 spettacoli e 18 titoli

Arte, cultura e storia insieme. Cinquanta artisti provenienti da mezzo mondo pronti a esplorare con la danza vecchie testimonianze architettoniche e industriali della storia di Cagliari e luoghi legati alla memoria della guerra come le grotte rifugio di don Bosco. Obiettivo: consentire agli spettatori di gustarsi gli spettacoli "rileggendo" i posti che già conoscevano, attraverso la mediazione dei protagonisti delle performance. Una formula che può attirare curiosità e interesse anche fuori dalla cerchia degli appassionati di danza. È in sintesi il senso della rassegna internazionale "Cortoindanza/Logos, un ponte verso l'Europa", promossa e organizzata da Tersicorea.

Primo appuntamento venerdì 14 al Lazzaretto di Sant'Elia, ma si va avanti sino all'8 agosto con un cartellone di dieci spettacoli e diciotto titoli. Gli artisti arrivano non solo dall'Italia, ma anche da Armenia, Francia, Messico, Spagna, Germania, Colombia. "Un progetto - ha spiegato la direttrice Simonetta Pusceddu nel corso della presentazione della rassegna - ispirato dall'anno del patrimonio culturale europeo 2018 e che entrerà nei luoghi della memoria urbani ed extraurbani".

Siti simbolici come le grotte della Cava arte contemporanea (Cartec), il Lazzaretto, la galleria rifugio di Don Bosco. L'archeologia industriale sarà scenario degli show al Teatro delle Saline e alla ex Manifattura Tabacchi. Storia e paesaggio accompagneranno la danza all'Orto botanico con la cava punico-romana e la cisterna romana. Appuntamenti anche al T-off, teatro recuperato da una vecchia officina. Esordio al Lazzaretto: in programma anche due prime nazionali con Skin off e Caronte. Il 24 trasloco al Cartec con "255 metri sopra il mare", rappresentazione dell'universo femminile con madri, vedove e spose di ogni tempo. Tra i momenti clou della rassegna la rappresentazione finale dei dieci corti. Chiusura al T off l'8 agosto con "Il sentiero di K.".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere