Turista muore annegato in sud Sardegna

Forse stroncato da malore, inutili i soccorsi in spiaggia

Tragedia sulla spiaggia La Caletta di Portoscuso, nel Sulcis: un turista di 41 anni di Roma, Giuseppe De Vita, è morto stroncato da un malore mentre passeggiava sul bagnasciuga. Avrebbe quindi perso l'equilibrio finendo con il volto in acqua e morendo annegato. Alcuni bagnanti hanno provato a rianimarlo, come hanno tentato a lungo anche i medici del 118, ma per il 41enne non c'è stato nulla da fare. De Vita era in Sardegna per un convegno. La dinamica del fatto è stata ricostruita dai carabinieri.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere