468 atleti a Europei per trapiantati

Prima volta in Italia con sede a Cagliari dal 18 al 24 giugno

In campo anche a 80 anni dopo aver vinto tante battaglie in ospedale. Ma gli europei per trapiantati e dializzati, in programma per la prima volta in Italia, a Cagliari, sono aperti a tutti: la più giovane arriva dalla Polonia ed ha appena 10 anni. Mentre il più anziano di anni ne ha 80 e arriva dall'Irlanda. Si comincia il 18 giugno con Badminton, freccette e mini maratona e triathlon virtuale. E si andrà avanti sino al 24 giugno. In gara 25 nazioni con Russia e Kazakistan che partecipano per la prima volta. In programma tredici discipline sportive con quaranta specialità: grande partecipazione soprattutto per nuoto e atletica leggera. Una autentica invasione: 468 atleti iscritti si contenderanno le 846 medaglie messe in palio. Numeri da record.

L'organizzazione è stata assegnata all'associazione Forum sport Italia: la federazione europea aveva già effettuato un sopralluogo nell'ottobre del 2016. Attività sportiva non solo come riabilitazione, ma come terapia, hanno spiegato gli esperti questa mattina nella conferenza stampa di presentazione dell'evento alla presenza dell'assessore comunale allo sport Yuri Marcialis. Il programma prevede tre o quattro discipline in contemporanea tra Cagliari e i comuni della città metropolitana.

"Un grande sforzo organizzativo - ha detto Giuseppe Canu, del Forum sport Italia - siamo riusciti a rimettere in gioco tante persone e fargli riprendere la vita. Anche in famiglia il clima si trasforma". Molti effettueranno le dialisi nelle strutture sanitarie della zona. E poi scenderanno regolarmente in campo. "Nel 2018 - ha spiegato Francesca Zorcolo del Centro regionale trapianti - abbiamo registrato un calo delle opposizioni: siamo passati dal 27 per cento del 2017 al 15 per cento. Stimiamo che i donatori effettivi quest'anno saranno circa cinquanta, una decina in più". Un'occasione per Luigi Minerba, direttore Ats Assl Cagliari, di ricordare il lancio della campagna per le donazioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere